Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Zanardi, nuovo aggiornamento: «Confidiamo nella sua possibilità di recupero, siamo tutti fiduciosi»

A fornirlo è Sabino Scolletta, direttore del reparto di emergenza-urgenza dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese - Policlinico Santa Maria alle Scotte: «Più passa il tempo e più le condizioni restano stabili, e questo ci fa ben sperare»

Nuovo aggiornamento sulle condizioni di Alex Zanardi: a fornirlo è Sabino Scolletta, direttore del reparto di emergenza-urgenza dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese - Policlinico Santa Maria alle Scotte. Queste le sue parole: «Alex Zanardi ha trascorso una notte in condizioni di stabilità, anche le condizioni cardiocircolatorie sono stabili e adeguate e gli scambi respiratori col ventilatore meccanico sono davvero buoni. Il neuromonitoraggio che mettiamo in atto in questi casi ha mostrato una certa stabilità, anche se questo dato va preso con cautela perché il quadro neurologico resta grave. Quindi in linea generale le condizioni cliniche sono stabili e di questo siamo piuttosto soddisfatti, anche se naturalmente questo non ci consente di escludere possibili evoluzioni o complicanze. La prognosi resta riservata, e lo teniamo sedato per mantenerlo stabile. Confidiamo nella sua possibilità di recupero, siamo tutti fiduciosi, è un grande atleta e lo ha dimostrato così come speriamo che lo possa dimostrare anche in questa situazione. Tornerà il campione di prima? Lo speriamo e lo auspichiamo, siamo qui per questo motivo. Con i neurochirurghi ci confrontiamo costantemente. Più passa il tempo e più le condizioni restano stabili, e questo ci fa ben sperare. Rispetto a quando è arrivato al pronto soccorso le condizioni sono davvero cambiate, e questo ci dà una grande fiducia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanardi, nuovo aggiornamento: «Confidiamo nella sua possibilità di recupero, siamo tutti fiduciosi»

PadovaOggi è in caricamento