menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidenti, code e rallentamenti: l'esodo estivo per il weekend di Ferragosto è da bollino nero

Un incidente accaduto nella mattinata di sabato 17 agosto tra il bivio A4/A57 e gli svincoli per la A13 in direzione Milano ha causato fino a 8 chilometri di coda

Bollino rosso tendente al nero doveva essere. E così è: traffico intenso sulle autostrade per l'esodo del ponte di Ferragosto.

Incidente

I disagi più grandi si sono verificati dopo le ore 10 di sabato 17 agosto tra il bivio A4/A57 e gli svincoli per la A13 in direzione Milano (tratta di competenza di Concessioni Autostradali Venete) a causa di un incidente che ha coinvolto tre auto, con un ferito lieve: l’episodio, anche a causa del traffico intenso di vacanzieri, ha provocato fino a 8 chilometri di coda, nonostante due corsie di marcia sempre percorribili. La situazione sta lentamente tornando alla normalità in questi minuti, con code in calo, grazie anche al gran lavoro di Polstrada, soccorso stradale e degli ausiliari della viabilità coordinati del Centro Operativo di Mestre della società autostradale.

Rallentamenti

Rallentamenti saranno possibili anche nel pomeriggio, sempre nel tratto tra Padova Est e il Bivio A4/A57-Arino in entrambe le direzioni e alla barriera di Venezia-Mestre verso la Tangenziale di Mestre. Condizioni di traffico intenso sono previste inoltre domenica 18, con i rientri che proseguiranno anche lunedì mattina, insieme alla ripresa del traffico pesante. A tal proposito si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare oggi fino alle 22 e domani, domenica, dalle 7 alle 22. Prima di mettersi in viaggio, Concessioni Autostradali Venete consiglia di consultare la situazione del traffico in tempo reale attraverso i canali informativi nel sito www.cavspa.it o la app Infoviaggiando, realizzata dalle concessionarie autostradali del Nordest e scaricabile gratuitamente da tutti gli store.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento