Termina contro un platano, il tasso alcolemico è tre volte e mezzo oltre il limite: 31enne nei guai

L'uomo si era schiantato contro un albero a Correzzola: gli accertamenti sanitari a cui è stato sottoposto al suo arrivo in ospedale lo hanno inchiodato

Questo ciò che rimaneva della Nissan Qashqai dopo l'incidente a Correzzola

Si era schiantato contro un platano in piena notte. Uno scontro talmente violento che sono dovuti accorrere i pompieri per estrarlo dalle lamiere usando cesoie e divaricatori idraulici. E a distanza di oltre due mesi si è scoperta la causa: B.R., 31enne residente ad Arzergrande, è stato denunciato dai carabinieri di Codevigo per guida in stato di ebbrezza.

Incidente Correzzola 1-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

L'incidente risale alla notte tra venerdì 11 e sabato 12 ottobre ed era avvenuto in via Leopardi a Correzzola: l'uomo si trovava alla guida della sua Nissan Qashqai quando ha perso il controllo dell'auto finendo contro l'albero. Una volta estratto dall'abitacolo il personale del Suem lo ha prima stabilizzato e quindi trasportato all'ospedale civile di Padova, dove è stato sottoposto ad accertamenti sanitari . Che non gli hanno dato scampo: il 31enne è risultato positivo all'assunzione di alcol con un tasso pari a 1,81 g/l, vale a dire oltre tre volte e mezzo il limite consentito. Oltre alla denuncia è inevitabilmente scattato il ritiro della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento