Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Santa Rita / Via Pier Paolo Vergerio

Tragedia sfiorata: bimbo vola dalla finestra del quarto piano. Piccolo miracolato

Un tremendo dramma è stato a un passo dal consumarsi nel primo pomeriggio di martedì nel quartiere Santa Rita. Il bambino di 18 mesi è ricoverato ma non sarebbe in pericolo di vita

La polizia durante i rilievi sul luogo dell'incidente

Notizia in aggiornamento

Un momento di distrazione, una finestra aperta e la tragedia mancata per un soffio. Un bambino di un anno e mezzo è precipitato dalla finestra della sua abitazione al quarto piano di una palazzina di via Vergerio ed è attualmente ricoverato a Padova.

La caduta

Erano da poco passate le 14 quando da un condominio di via Vergerio, a pochi passi da via Facciolati nella zona sud est del capoluogo, è scattato l'allarme. Un bimbo di appena 18 mesi è precipitato sull'asfalto cadendo dalla finestra del quarto piano dove si trova l'appartamento della sua famiglia. Immediatamente soccorso, il piccolo è stato preso in carico dal personale medico e trasferito in massima urgenza all'ospedale civile dove è tutt'ora ricoverato per accertamenti. Le primissime indiscrezioni indicano che per quanto in gravi condizioni non sarebbe in pericolo di vita. A salvarlo sarebbe stato il fatto che l'impatto con il terreno è avvenuto su un fianco, come ricostruito dalla polizia intervenuta per i rilievi.

La vittima

Il bambino è figlio di una coppia originaria del Togo con cittadinanza italiana e cinque figli. A quanto emerso dai primi accertamenti al momento della caduta il padre era al lavoro mentre la mamma si stava occupando di alcuni lavori in cucina e i fratelli erano nelle altre stanze. Il piccolo, nella camera di una sorella, si sarebbe arrampicato su una sedia raggiungendo la finestra rimasta aperta e sporgendosi fatalmente prima che qualcuno potesse afferrarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata: bimbo vola dalla finestra del quarto piano. Piccolo miracolato

PadovaOggi è in caricamento