rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Due incidenti sul lavoro lo stesso giorno in ditte diverse: due operai finiscono in ospedale

Un 36enne è stato colpito alla testa da un bilanciere di ferro mentre un'operaia è rimasta incastrata con la mano in un macchinario, riportando delle ustioni

Due incidenti sul lavoro nello stesso giorno. Un operaio è stato colpito alla testa da un bilanciere di ferro mentre una donna è rimasta con la mano schiacciata in un macchinario.

Gli incidenti

Venerdì 21 gennaio un 36enne di Megliadino San Vitale stava lavorando alla ditta “Sartoni Riders” di Montagnana. Mentre si trovava alla catena di montaggio per l’assemblamento di carrelli è stato colpito alla testa da un bilanciere di ferro. I colleghi lo hanno soccorso subito e l’ambulanza lo ha portato all’ospedale di Padova mentre i carabinieri di Ponso e il personale dello Spisal ricostruivano la dinamica dell’incidente. I militari di Piazzola sul Brenta, invece, sono intervenuti per un secondo incidente sul lavoro. Alla ditta “Nipmar srl” un’operaia di 59 anni di Piazzola stava pulendo una pressa a caldo quando è rimasta incastrata con la mano nel macchinario, riportando delle ustioni. Anche lei è stata portata all’ospedale di Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due incidenti sul lavoro lo stesso giorno in ditte diverse: due operai finiscono in ospedale

PadovaOggi è in caricamento