menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il generale Iadanza

Il generale Iadanza

Incidente pullman, 4 i pazienti dimessi da oggi ai prossimi giorni

Sembrano in fase di miglioramento i carabinieri in congedo e i loro familiari coinvolti nel tremendo incidente di sabato mattina: 5, ancora, quelli ricoverati in rianimazione ma non sono gravi. Il gen. Iadanza: "Ferita l'Arma intera"

Buone notizie per le vittime dell'incidente stradale del pullman diretto al raduno dei carabinieri in congedo.

PAZIENTI DIMESSI PROSSIMAMENTE. E’ stato dimesso nella giornata di oggi il paziente di Monselice, mentre sono altri 3 i pazienti che usciranno nei prossimi giorni.

IL GRAVE INCIDENTE

LA SITUAZIONE DEGLI ALTRI PAZIENTI. Cinque ancora i passeggeri del bus attualmente ricoverati all'ospedale di Padova in rianimazione e con riserva di prognosi, ma che non corrono al momento pericolo di vita. A Treviso è stata intanto sciolta la prognosi del paziente in rianimazione, mentre quello ricoverato a Piove di Sacco in prognosi riservata è in miglioramento. E' in miglioramento anche il paziente in rianimazione ricoverato ad Abano, mentre un secondo paziente è attualmente in reparto.

I NOMI DELLE VITTIME

"FERITA L'ARMA INTERA". Il comandante interregionale dei Carabinieri nord est generale Massimo Iadanza: “Il tempo fa fatica a mitigare un evento tanto luttuoso: quanto accaduto sabato ha ferito l'intera Arma dei Carabinieri. Vorrei ringraziare i responsabili dei soccorsi: nella tragedia con così tante vittime e feriti le autorità sanitarie si sono dimostrate eccellentemente organizzate”.
 

L'AUTISTA: "NON SONO RIUSCITO A GOVERNARE IL PULLMAN"

GUARDA IL PULLMAN RIBALTATO


 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento