menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena dell'incidente costato la vita a Sante Canton

La scena dell'incidente costato la vita a Sante Canton

Anziano investito a Tribano, Voi+Noi: "Più sicurezza sulla Monselice-mare"

Il gruppo consiliare di minoranza ricorda le opere ritenute essenziali per migliorare la viabilità della zona, teatro di frequenti incidenti anche mortali. Ieri a perdere la vita il 75enne Sante Canton di Ponte S. Nicolò

L'incidente di ieri mattina a Tribano, lungo la centrale via Barbarigo, dove Sante Canton, 75enne di Ponte San Nicolò è rimasto ucciso da un camion che lo ha investito, riapre la mai risolta questione della sicurezza della viabilità in paese, condivisa da tutti i comuni che gravitano attorno all'importante arteria della Monselice-mare.

IERI: L'INCIDENTE

LA DINAMICA. Diversamente da quanto sembrava in un primo momento, Canton non stava attraversando a piedi sulle strisce quando è stato travolto da un camion. La dinamica sarebbe infatti più complessa. L'anziano era infatti in sella alla sua bici e procedeva in direzione del centro di Tribano. L'autista del tir, che precedeva il ciclista, ha frenato perchè un'auto di fronte a lui stava svoltando a sinistra. E' a questo punto che Canton, che non si era accorto della manovra, ha superato il camion a destra, trovandosi poi improvvisamente l'auto di fronte e cadendo in bici. Il camionista, ignaro di tutto, è ripartito investendolo.

OPERE PRO SICUREZZA. "Un'altra vittima sulla Monselice-mare - constata con amarezza il capogruppo della minoranza a Tribano di VOI+NOI, Massimo Cavazzana - Urge la realizzazione della rotatoria ma, soprattutto, di una pista ciclabile in sicurezza e del sottopasso sulla Monselice-mare, considerando che di fatto la strada è ormai una tangenziale".

IL COMITATO. A Tribano è nato anche il comitato "Un sottopasso vale ben più di una vita", che sollecita a realizzare quanto prima questa infrastruttura. "Poco peserebbe sulle casse regionali e provinciali - dichiarano - 400mila euro a fronte dei 12 milioni già attivati per il collegamento tra il casello autostradale e la Monselice-mare. Tribano risulta di fatto l'unico paese tagliato per due terzi da questa imponete infrastruttura che richiede una soluzione definitiva in grado di salvare ormai una vita ogni anno e di risolvere decine di incidenti". A settembre saranno depositate nelle sedi di Provincia e Regione le firme raccolte. Per chi lo volesse, è ancora possibile aderire alla petizione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento