Incidenti stradali Stazione / Cavalcavia Borgomagno

Neopatentato causa incidente e scappa senza soccorrere ferita

A guidare l'auto pirata rintracciata grazie ai passanti, un giovane residente in città, scappato senza prestare soccorso alla donna rimasta contusa dopo lo schianto col suo ciclomotore sul cavalcavia Borgomagno

Il tratto del cavalcavia Borgomagno dove si è verificato l'incidente

Fresco di patente, appena conseguita, guidava l'auto del padre e nel tratto discendente del cavalcavia Borgomagno, verso viale Codalunga, si è scontrato con un ciclomotore. Nell'impatto è rimasta ferita la donna a bordo del motorino, una 40enne moldava residente in città trasportata in ospedale, ma l'auto pirata è fuggita senza prestare soccorso. L'episodio alle 14 di qualche giorno fa lungo l'arteria padovana che collega l'Arcella con il centro.

RINTRACCIATO IL CONDUCENTE. La polizia municipale intervenuta sul posto ha ascoltato un testimone presente che aveva collaborato a soccorrere la donna rimasta ferita riferendo agli agenti i dati del veicolo datosi alla fuga e i nominativi di altre due donne che avevano assistito all'episodio. Queste si erano attivate l'una a soccorrere la donna a terra e l'altra era riuscita a leggere la targa del veicolo pirata. La municipale, sfruttando anche le telecamere attive nella zona ha avviato le ricerche. Mentre un equipaggio ha effettuato i rilievi tecnici del caso nel luogo dell'incidente, un'altra pattuglia si è presentata nell'abitazione del proprietario dell'auto "incriminata". Qui è stato appurato che a guidarla al momento dell'incidente era stato il giovane figlio del padrone di casa, neopatentato e residente in città. Il giovane, messo alle strette, ha ammesso le sue responsabilità e ha fatto accedere la polizia al garage dove aveva già parcheggiato il veicolo protagonista dell'incidente. Ne è seguita una denuncia per fuga e omissione di soccorso oltre all'immediato ritiro della patente.

AUTO PIRATA, TREND IN AUMENTO. "La fuga dopo aver provocato un incidente è un comportamento gravissimo che viene sanzionato in modo severo dal codice della strada - ricorda il comandante della polizia municipale di Padova Lorenzo Panizzolo - Purtroppo il trend di questi comportamenti non è in discesa". Nel 2013 si sono registrate 57 fughe di cui 22 con incidente con ferito, gli accertamenti hanno portato a identificare 43 autori del sinistro anche se poi datisi alla fuga, mentre per 14 casi il responsabile è rimasto ignoto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neopatentato causa incidente e scappa senza soccorrere ferita

PadovaOggi è in caricamento