menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fanno un incidente, ciclista ubriaco cinque volte e automobilista sette oltre il limite

Nei guai un 46enne padovano e un 41enne veneziano, protagonisti di due fuoriuscite autonome, il primo in sella alla sua bicicletta a Fontaniva, il secondo alla guida della sua auto a Legnaro, nei mesi scorsi. Ora gli esiti degli accertamenti sanitari

Rasentavano il coma etilico, ma non per questo hanno desistito dal mettersi, l'uno in sella alla propria bici, l'altro alla guida della propria auto. Entrambi, però, sono stati protagonisti negli scorsi mesi di due incidenti. In un caso, il ciclista, D.L., 46enne di Padova, è caduto al suolo mentre si trovava a Fontaniva, riportando lesioni personali; nell'altro, B.L., 41enne di Venezia, non riuscendo a controllare il veicolo, è fuoriuscito dalla sede stradale nel comune di Legnaro. Fortunatamente non sono rimaste coinvolte altre persone e nessuno è rimasto ferito seriamente.

UBRIACHI 5 E 7 VOLTE FUORI LEGGE. Sul posto per i rilievi è intervenuta la polstrada che, dagli specifici accertamenti sanitari, a distanza di mesi è giunta agli esiti che hanno portato alla denuncia di entrambi per guida in stato di ebbrezza. Il ciclista è stato trovato con un valore alcolemico pari a 2.93 grammi/litro (quasi 5 volte il limite consentito per legge di 0.5), l'automobilista con 3.92 grammi/litro (ovvero ben 7 volte fuori legge). Per il conducente dell'autovettura è scattato anche il sequestro del mezzo ai fini della confisca, gli è stata ritirata la patente per la sospensione da uno a due anni e contestata la sanzione di "velocità non commisurata e perdita del controllo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento