Schianto frontale nella nebbia: feriti un uomo e una ragazza, test tossicologici in corso

I conducenti di due veicoli sono rimasti feriti in seguito al violento incidente stradale che li ha coinvolti la notte tra lunedì e martedì al confine tra le province di Padova e Rovigo

I rilievi sul luogo dell’incidente

Uno schianto fragoroso tra due utilitarie alle primissime ore di martedì ha portato al ferimento di due persone. Ancora al vaglio le cause: la fitta nebbia potrebbe aver avuto un ruolo, ma sono in corso accertamenti sullo stato psicofisico dei due guidatori.

Lo schianto

L'incidente è avvenuto poco prima delle 2 lungo la strada statale 16 all'altezza del ponte sull'Adige fra Boara Pisani e Boara Polesine, per pochi metri in territorio padovano. A collidere sono state la Opel Astra di un 55enne di Stanghella e la Volkswagen Polo di una 23enne di Rovigo. Il padovano viaggiava in direzione del capoluogo polesano, mentre nell'altra direzione procedeva la giovane donna. Sul ponte i veicoli si sono scontrati frontalmente, richiedendo l'arrivo di ambulanze, vigili del fuoco e carabinieri per le operazioni di soccorso e recupero.

Le indagini

I due conducenti sono stati trasferiti all'ospedale di Rovigo con diverse contusioni anche se entrambi sono stati presto dichiarati fuori pericolo. A cavallo dell'Adige i militari hanno provveduto a chiudere la circolazione stradale per circa due ore per poter svolgere i rilievi in sicurezza. La fitta nebbia infatti rischiava di provocare ulteriori incidenti e non si esclude che possa aver avuto un ruolo nello schianto. Eventuali responsabilità sono tutt'ora al vaglio e per fare chiarezza sono stati disposti su entrambi gli automobilisti gli esami tossicologici per verificare l'eventuale presenza nel sangue di alcol o stupefacenti al momento dell'impatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Patente ritirata

L'alcoltest è invece costato una denuncia per guida in stato d'ebbrezza e il ritiro della patente a un 29enne di Gazzo, fermato all'1.40 di martedì a Cittadella a bordo di un'Audi con un tasso alcolemico di 0,96 g/l.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

  • Coronavirus, Zaia: «Firmata una nuova ordinanza regionale con ulteriori restrizioni»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento