rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Incidenti stradali Santa Giustina in Colle

Giulia Spinello non è morta subito nell'incidente: lo dice l'autopsia

La studentessa 21enne di Santa Giustina in Colle, trascinata per chilometri da un fuoristrada, potrebbe aver patito un'agonia di alcuni minuti. In corso accertamenti per verificare il corretto comportamento dei medici che seguivano l'investitrice, malata e che faceva uso di farmaci

Dalle prime risultanze emerse dall'autopsia compiuta dai medici legali su incarico della magistratura sul corpo di Giulia Spinello si apprende quello che nessuno avrebbe auspicato, ovvero che la giovane studentessa 21enne di Santa Giustina in Colle, investita e trascinata per chilometri da un fuoristrada venerdì 31 maggio, non sarebbe morta all'istante, bensì avrebbe patito un'agonia di alcuni minuti.

L'INCIDENTE: Una fine straziante - I PUGNI DI GIULIA: Il tentativo della vittima di salvarsi - L'ARRESTO: L'investitrice ai domiciliari - LA CONVALIDA: La 63enne resta ai domiciliari - IL TESTIMONE: "Il fuoristrada correva ai 100 all'ora" - FAMILIARI IN TV: Lo sfogo della sorella e del fratello - LA SORELLA: Il toccante messaggio su Facebook - VIDEO: Il ritrovamento del corpo ad Arsego - VIDEO/1: Il fuoristrada danneggiato dall'impatto - VIDEO/2: La lunga scia di sangue sulla strada - VIDEO/3: Il testimone - TELEGRAMMA: Il cordoglio del Consiglio regionale Veneto

MEDICI INADEMPIENTI? Intanto le indagini proseguono per capire se ci siano state o meno inadempienze da parte dei medici che avevano in cura la 63enne di San Giorgio delle Pertiche che si trovava al volante della Jeep Grand Cherokee, la quale - è stato appurato - assumeva regolarmente farmaci contenenti benzodiazepine, sostanze incompatibili con la guida. L'automobilista, che si trova ancora agli arresti domiciliari in ospedale, aveva ripetuto alle forze dell'ordine di non essersi accorta di nulla.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulia Spinello non è morta subito nell'incidente: lo dice l'autopsia

PadovaOggi è in caricamento