menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giulia Spinello (fonte Facebook) e il Grand Cherokee che l'ha investita (fonte: YouReporter)

Giulia Spinello (fonte Facebook) e il Grand Cherokee che l'ha investita (fonte: YouReporter)

Giovedì i funerali di Giulia Spinello Il testimone: "La Jeep ai 100 all'ora"

Si terrà il 6 giugno alle 15 la cerimonia funebre dedicata alla 21enne di Santa Giustina in Colle morta venerdì dopo essere stata investita e trascinata dal fuoristrada di una 62enne di San Giorgio delle Pertiche. La scena è stata descritta dall'automobilista che per primo ha chiamato i carabinieri

C'è un testimone che ha assistito in presa diretta all'agghiacciante scena della morte di Giulia Spinello, la studentessa 21enne di Santa Giustina in Colle investita e trascinata per circa 3 chilometri dalla Jeep Grand Cherokee condotta dalla 62enne casalinga di San Giorgio delle Pertiche. Come riferiscono i quotidiani locali, si tratta dell'automobilista che per primo ha telefonato ai carabinieri e che, tentando di raggiungere il fuoristrada, anche correndo agli 80 chilometri l'ora, non sarebbe riuscito a raggiungerlo. Motivo per cui, avrebbe dichiarato il testimone ai militari dell'arma nella sua deposizione, l'investitrice correva a velocità molto sostenuta, a suo avviso intorno ai cento all'ora e affrontando le curve del tragitto in modo "innaturale".

L'INCIDENTE: Una fine straziante - I PUGNI DI GIULIA: Il tentativo della vittima di salvarsi - L'ARRESTO: L'investitrice ai domiciliari - FAMILIARI IN TV: Lo sfoga della sorella e del fratello - LA SORELLA: Il toccante messaggio su Facebook - VIDEO: Il ritrovamento del corpo ad Arsego - VIDEO/1: Il fuoristrada danneggiato dall'impatto - VIDEO/2: La lunga scia di sangue sulla strada - VIDEO/3: Il testimone - TELEGRAMMA: Il cordoglio del Consiglio regionale Veneto

I FARMACI. Dagli esami a cui è stata sottoposta la 62enne, che sarebbe gravemente malata e per questo assumerebbe farmaci, le è stata riscontrata la presenza nelle urine di benzodiazepine, sostanza che se assunta in certe quantità è incompatibile con la guida. Ora il gip Cristina Cavaggion dovrà esprimersi sulla convalida dell'arresto ai domiciliari per omicidio colposo, guida sotto l’effetto di sostanze psicotrope e omissione di soccorso.

I FUNERALI. Intanto è stata fissata la data dei funerali di Giulia, che si terranno giovedì 6 giugno, alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Santa Giustina in Colle. Ogni sera, alle 20.30, fino a giovedì, in chiesa si terrà il rosario in nome della ragazza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento