Domenica, 25 Luglio 2021
Incidenti stradali Via Argine Sinistro Brenta

Domenica nera per i motociclisti: due incidenti e tre feriti sulle strade padovane

Fine settimana da dimenticare per gli amanti delle due ruote: oltre alla morte di un giovanissimo studente, altri tre centauri sono finiti all'ospedale dopo due schianti

Le strade padovane continuano a essere teatro di incidenti: ben tre quelli che domenica hanno interessato motociclisti e scooteristi. Il più grave a Vigonza, dove un 18enne è morto nell'impatto con una Fiat Panda. Ben due quelli registrati nella mattinata a Codevigo.

Il primo intervento

Due schianti nel giro di mezz'ora: due automobili e due moto coinvolte, tre i feriti. Ad avere la peggio le persone in sella alle due ruote. Il primo alle 11.30 lungo la strada dei Pescatori, dove una Bmw si è scontrata con la motocicletta di un vicentino. Il 46enne motociclista di Malo è rovinato sull'asfalto provocandosi qualche contusione, fortunatamente non grave, che lo ha portato all'ospedale di Piove di Sacco per accertamenti. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i carabinieri per accertare come i due mezzi si siano urtati. Sentito anche il 35enne di Legnaro alla guida dell'auto, rimasto illeso.

Due persone all'ospedale

Mezz'ora dopo in località Santa Margherita la scena si è ripetuta lungo via Argine Sinistro Brenta. Coinvolte una Peugeot 206 guidata da un 24enne di Campolongo Maggiore e una Harley Davidson. Due le persone a bordo, un 35enne di Saonara e la passeggera 42enne di Fiesso d'Artico, che nell'impatto sono state sbalzate sull'asfalto. L'ambulanza li ha stabilizzati e portati all'ospedale piovese con diverse ferite, mentre i carabinieri eseguivano i rilievi per capire l'esatta dinamica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica nera per i motociclisti: due incidenti e tre feriti sulle strade padovane

PadovaOggi è in caricamento