menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'incidente (fonte: Veneziatoday)

Il luogo dell'incidente (fonte: Veneziatoday)

Padovano muore travolto a Jesolo Investito mentre passeggiava

Lunedì mattina lo schianto fra un'auto e un furgone che ha centrato in pieno Pier Vladimiro Peretto, 50enne di Correzzola, mentre camminava con gli auricolari. All'origine dell'impatto una mancata precedenza

Stava passeggiando con gli auricolari e forse non ha nemmeno sentito il rumore dello schianto prima che l'auto e il furgone, protagonisti di un drammatico incidente lunedì mattina a Jesolo, finissero per centrarlo uccidendolo. Vittima dell'impatto, causato secondo le prime ricostruzioni da una mancata precedenza, Pier Vladimiro Peretto, 50enne di Correzzola, in vacanza nella località marittima veneziana. Feriti, ma non in pericolo di vita, i conducenti dei due veicoli coinvolti.

LO SCHIANTO. Erano le 5.30 di mattina quando in via Roma Destra una Mercedes classe A che si stava immettendo ha tagliato la strada a un Fiat Ducato che per evitare l'impatto ha scartato a sinistra travolgendo il cartello del Marina Club e il pedone. Vani i tentativi di rianimarlo da parte degli operatori del Suem giunti sul posto, l'uomo è morto sul colpo. I rilievi sono stati affidati ai carabinieri di San Donà, che hanno sottoposto a sequestro i veicoli coinvolti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento