menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La coppia di fidanzati (fonte: Facebook) e l'auto dell'incidente (fonte: 7 News)

La coppia di fidanzati (fonte: Facebook) e l'auto dell'incidente (fonte: 7 News)

Incidente stradale in Australia: muore coppia di 25enni padovani

Vittime i fidanzati Marco Beghetto ed Erica Pasinato, di Cittadella e Fontaniva, trasferitisi in ottobre e occupati nella raccolta delle mele. Ieri l'auto su cui viaggiavano è uscita di strada a Manjimup, a ovest del continente

Il sogno australiano di Marco ed Erica, una coppia di fidanzati 25 anni di Cittadella e Fontaniva, si è improvvisamente infranto, assieme alle loro giovani vite.

L'INCIDENTE MORTALE. I due ragazzi padovani, Marco Beghetto ed Erica Pasinato, sono morti ieri pomeriggio in seguito ad un grave incidente in auto a Manjimup, nella zona ovest dell'Australia. Secondo quanto si è appreso da fonti vicine alla famiglia, la coppia si trovava con altre persone a bordo di un'automobile che, per cause da accertare, è uscita di strada finendo per schiantarsi contro un albero. Marco ed Erica, che si trovavano sui sedili posteriori, sarebbero deceduti sul colpo. Altri tre passeggeri, dei quali si ignora al momento la nazionalità, versano in gravissime condizioni.

GUARDA IL VIDEO: LA TRAGEDIA IN UN SERVIZIO DEL TG AUSTRALIANO

IL SOGNO AUSTRALIANO. I due giovani si erano trasferiti nel nuovo continente da pochi mesi, dallo scorso ottobre, vivevano in un campeggio ed erano occupati nella raccolta delle mele.

GUARDA IL FILMATO: I SALUTI DALL'AUSTRALIA DI ERICA CON MARCO

ERICA. Erica Pasinato era un'artista: diplomata in grafica pubblicitaria e fotografia all'Isam Fanoli e laureata all'Accademia delle belli arti di Venezia nel 2010 in Arti Visive e discipline dello spettacolo, con indirizzo Decorazione. Prima di partire per la sua grande avventura in Australia abitava con la famiglia a Fontaniva in via degli Ungari. Nello stesso comune era molto conosciuta per la sua esperienza di ben 5 anni come animatrice per bambini all'interno delle attività proposte dalla parrocchia come campeggi e il "Grest". Per mantenersi gli studi aveva lavorato come cassiera in una bottega del commercio equo e solidale a Cittadella, truccatrice di strada durante il Carnevale a Venezia, nonchè 5 anni come cameriera in pizzeria nei fine settimana a Cittadella, Fontaniva e Rosà. Ha fatto anche la portalettere, per un paio di mesi, a Fontaniva, Curtarolo e S. Martino di Lupari.

MARCO. Marco Beghetto era un cuoco. Numerose le esperienze lavorative in diversi ristoranti, hotel e locali del padovano e non solo. Da villa Tacchi a Gazzo Padovano, allo Cheriff di Barcellona, all'Hotel Corallo di Bibione, al Vela Summer di Resana, il Sugarreef di Piombino Dese e, fino a prima di partire per l'Australia, al Papilla di Cittadella. Sportivo, fino al 2010 aveva giocato nel Cittadella Hockey, società che ora annuncia di voler ritirare la sua maglia, la numero 34, come gesto simbolico per ricordarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento