menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco ed Erica in uno scatto recente

Marco ed Erica in uno scatto recente

Marco e Erica, il sogno australiano spezzato e due famiglie straziate

L'incidente in cui lunedì pomeriggio sono morti i 25enni Marco Beghetto di Cittadella e la fidanzata Erica Pasinato di Fontaniva ha scosso tutto il Padovano. Gravi, ma non in pericolo di vita, gli altri 3 italiani a bordo dell'auto

Un viaggio di lavoro a contatto con la terra rossa australiana. Un'esperienza che sarebbe dovuta durare un anno, via dal tran tran e dalla freneticità dell'industralizzato Nordest per respirare a pieni polmoni la libertà di un lavoro all'aria aperta, dove anche spezzarsi la schiena a raccogliere mele o quello che la stagione e la terra offre, ma pur sempre a contatto con la natura.

IL FATTO: L'INCIDENTE E LE DUE VITTIME

IL SOGNO SPEZZATO. Questa l'esperienza di vita che dallo scorso ottobre la giovane coppia di fidanzati padovana, Marco Beghetto ed Erica Pasinato, stavano vivendo appieno, proprio come avevano progettato da tempo nei loro sogni. Un furgone, una tenda, e via a girare quel continente dal sapore ancora incontaminato. Entrambi 25enni, di Cittadella lui e di Fontaniva lei, l'uno cuoco e l'altra grafica, i rasta di Marco e le treccine di Erica, in comune avevano la passione per la natura, il riciclo, entrambi avevano aderito a un'alimentazione di tipo vegana.

L'INCIDENTE. Tutto però si è infranto lunedì pomeriggio, quando, su quella strada alberata percorsa già tante altre volte sul tragitto che li seperava dall'azienda agricola in cui lavoravano fino al campeggio in cui alloggiavano a Manjimup, località dell'Australia occidentale, sono morti in un incidente stradale. Un tragico destino ha voluto che su quell'auto, condotta da un altro giovane italiano e su cui viaggiavano anche altri due connazionali, a perdere la vita fosse proprio la coppia di fidanzati padovana, seduta sui sedili posteriori e deceduta sul colpo nello schianto contro un albero. Il guidatore e gli altri due passeggeri, ricoverati in ospedale, risultano in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

GUARDA IL VIDEO: LA TRAGEDIA IN UN SERVIZIO DEL TG AUSTRALIANO

LA TESTIMONIANZA DALL'AUSTRALIA. "È molto doloroso quando una cosa del genere capita così vicino alla nostra comunità. Erano due bravi ragazzi, sono molto triste", ha riferito, in una intervista al canale australiano 7 news, Domenic Guadanino, proprietario del frutteto dove lavoravano Marco ed Erica. Su Facebook, qualche giorno fa i due fidanzati avevano postato un video in cui appaiono sorridenti mentre aspettano sul bordo della stessa strada dove hanno trovato la morte, qualcuno che dia loro un passaggio fino al camping dove abitavano. Un particolare che porterebbe a pensare che i due avessero fatto l'autostop e che quindi non conoscessero gli altri passeggeri dell'auto coinvolta nell'incidente.

GUARDA IL FILMATO: I SALUTI DALL'AUSTRALIA DI ERICA CON MARCO

DUE FAMIGLIE STRAZIATE. Da quando i carabinieri sono comparsi, all'alba di martedì, sull'uscio di casa delle famiglie dei due giovani per comunicare la tragica notizia, la disperazione e l'angoscia sono calati su papà Fernando, mamma Lucia e il fratello di Marco, Luca, e su papà Augusto (dipendente del comune di Fontaniva), mamma Francesca e la sorella di Erica, Lidia, e il fratello Devis.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento