menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incidente

L'incidente

Schianto all'incrocio: automobile finisce nel fosso, giovane padovano rimane incastrato

L'incidente verso le 20 di sabato all'intersezione tra via Accopé Fratte e via Caorliega. Trentenne finisce all'ospedale. Sospette fratture per lui. Disagi alla viabilità

Si immette nell'incrocio ma, per cause ancora al vaglio dei carabinieri, invade la corsia di marcia opposta causando un incidente semifrontale. Preoccupazione sabato sera verso le 20, quando un 30enne residente nella provincia di Padova ha impattato contro una Peugeot che stava transitando per via Accopé Fratte a Mirano. Lo schianto all'altezza dell'intersezione con via Caorliega, da dove proveniva il 30enne, poi rimasto incastrato nell'abitacolo. Per liberarlo e per metterlo a disposizione dei sanitari del 118 sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, che hanno dovuto usare le "maniere forti". 

FERITO UN PADOVANO. Per il tempo necessario ai soccorsi la viabilità è rimasta bloccata, con gli automobilisti costretti a girarsi e deviare il proprio itinerario nella zona del graticolato romano. Testimoni segnalano che una volta che il giovane è stato caricato in ambulanza, quest'ultima è partita a sirene spiegate in direzione dell'ospedale. Per lui diversi traumi, tra cui una sospetta frattura. Secondo una prima diagnosi ne avrà per circa un mese. Non è escluso che a concorrere allo schianto possa essere stato l'insidioso asfalto bagnato derivante dalla pioggia battente che era caduta poco prima in zona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento