Ciclista di 49 anni padovano viene travolto da un'auto nel veneziano: morto sul colpo

L'incidente si è verificato nel pomeriggio di giovedì. L'uomo, amante delle due ruote, è un volto molto conosciuto a Villanova di Camposampiero dov'era attivo nel sociale

Stava pedalando in sella alla sua bici da corsa quando un'auto lo ha travolto. Con l'impatto ha sfondato il parabrezza e poi è finito sull'asfalto come riporta VeneziaToday. Non c'è stato niente da fare per Massimo Marin, ciclista 49enne, di Villanova di Camposampiero, investito giovedì pomeriggio a Mira nel veneziano, all'incrocio tra via Nazionale e via Don Minzoni. 

La ricostruzione

Da una prima ricostruzione sembra che la macchina, guidata da una signora, stesse svoltando a sinistra in via don Minzoni quando ha investito il ciclista, che pedalava lungo via Nazionale. Stando alle prime informazioni l'uomo era appassionatissimo di due ruote, attività in cui si cimentava nel tempo libero ed era molto coinvolto nel sociale attraverso il gruppo donatori di sangue.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Notizia in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento