L'auto si inabissa e un padovano muore annegato: tragedia per un 49enne

L'incidente si è verificato nel pomeriggio di giovedì a Ca' Bianca nella zona di Chiuggia: a perdere la vita è stato Pietro Cappozzo di Este. Mistero sulla causa della tragedia

È di un uomo residente a Este il cadavere recuperato nella tarda serata di giovedì dalle acque del Brenta nella zona di Ca' Bianca a Chioggia. Si tratta di Pietro Cappozzo, 49 anni, che giaceva ormai privo di vita all'interno di una Volkswagen Polo che si sarebbe inabissata verso le 15.30.

La ricostruzione

A far partire le ricerche era stata una foto postata sui social network che ha permesso ai carabinieri di individuare il punto esatto dove si sarebbe inabissato il veicolo. Le ricerche sono proseguite per tutto il pomeriggio e verso sera è stata trovata l'automobile: i sommozzatori hanno trovato quindi il cadavere dell'uomo. Venerdì mattina l'auto è stata recuperata. Mistero sulle cause del decesso. Potrebbe trattarsi di una fuoriuscita autonoma, di un incidente con altre auto coinvolte o di un malore. Toccherà ai militari dell'Arma ricostruire quanto avvenuto.

Cappozzo 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Albignasego: filmano e deridono il professore in aula, sospesi quindici studenti

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

  • Cadavere di una donna scoperto vicino alla ferrovia: giallo sul decesso

  • «Bisogna rinviare il divieto di circolazione dei diesel Euro 4»: l'assessore scrive al ministro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento