menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto da sx: l'incidente a Padova Sud, quello a Borgoricco e una delle vittime, Patrizio Levanti

In foto da sx: l'incidente a Padova Sud, quello a Borgoricco e una delle vittime, Patrizio Levanti

Tre incidenti gravi a Padova Sud Borgoricco e Massanzago: 2 morti

Tamponamento tra tre mezzi pesanti all'imbocco del casello autostradale martedì notte. Scontro tra un'autocisterna e un'automobile sulla statale del Santo e frontale tra due auto marcoledì mattina: due deceduti

Due persone sono morte nel Padovano in due incidenti stradali avvenuti martedì notte e all'alba di mercoledì.

PADOVA SUD. Il primo schianto, all'1.30, a Padova Sud, poco prima dell'ingresso in A13. Si è trattato di un tamponamento tra tre mezzi pesanti. Ancora al vaglio della polizia stradale di Rovigo, intervenuta per i rilievi, la dinamica del sinistro, in cui ha perso la vita uno dei tre conducenti, Patrizio Levanti, 54 anni, piemontese, residente a Noventa Padovana, in via Cellini, dove conviveva con la compagna. Sul posto i sanitari del Suem 118, che non hanno potuto che constatarne il decesso, e i vigili del fuoco.

BORGORICCO. Un secondo incidente mortale si è verificato alle 6.30 di mercoledì, sulla strada statale del Santo a Borgoricco. Coinvolti un'autocisterna adibita al trasporto di combustibile e una Volkswagen Polo. Il conducente dell'autovettura non ce l'ha fatta. Inutile purtroppo l'intervento dei sanitari del Suem 118. Si tratta di Filippo Fassina, 28 anni, residente a Villafranca Padovana. Il giovane lavorava per Grafica Veneta e stava rientrando dal turno di notte. Un'altra persona rimasta ferita nello scontro - L.S., 36enne del Trevigiano - è stata soccorsa e trasportata all'ospedale civile di Camposampiero. Sul posto la polizia stradale di Padova per i rilievi, i vigili del fuoco per la messa in sicurezza della strada, e i tecnici dell'Arpav, per eventuali danni ambiantali che potrebbero essere stati causati dal cospicuo sversamento di gasolio, seguito al ribaltamento del mezzo pesante, sia sulla carreggiata che nei fossi adiacenti. L'arteria stradale è stata quindi chiusa al traffico e sarà riaperta presumibilmente nelle prime ore del pomeriggio. Inevitabili i disagi per gli automobilisti.

MASSANZAGO. Un terzo incidente si è verificato alle 7.30 a Massanzago, in via Roma. Si è trattato di un frontale tra due auto, una Volkswagen Passat e una Volkswagen Touran. G.S., di origini moldave, alla guida del primo veicolo, è stato soccorso dal Suem 118 e trasportato in ospedale in gravi condizioni. La sua vettura, infatti, a seguito del violento impatto, è stata catapultata violentemente nel fossato a bordo strada ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarlo dalle lamiere. L'uomo ora si trova ricoverato in prognosi riservata. In pronto soccorso per accertamenti anche M.Z., 30enne di Borgoricco, al volante della Touran, rimasto anch'egli ferito, per fortuna lievemente. Sul posto i carabinieri di Camposampiero, per i rilievi e per ricostruire la dinamica dell'incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento