menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'impatto. Nel riquadro, Alberto Pegoraro

Il luogo dell'impatto. Nel riquadro, Alberto Pegoraro

Tragedia nella notte: sbanda e si schianta su un muro. "Flebo" muore in ospedale

Un drammatico incidente autonomo ha provocato la morte di un 42enne padovano, deceduto in ospedale poco dopo la carambola della sua automobile lungo la statale 16 a Battaglia Terme

É finita all'ospedale di Schiavonia, dove era arrivato in condizioni critiche, la vita di Alberto "Flebo" Pegoraro. L'uomo è rimasto vittima di un'uscita di strada autonoma la notte tra domenica e lunedì in via Maggiore a Battaglia Terme.

Lo schianto

Pegoraro, 42enne residente a Pernumia, all'1.30 di lunedì stava percorrendo la statale 16 nel tratto di via Maggiore in direzione Monselice. All'altezza del civico 12 la sua Toyota Rav4 ha sbandato, perso aderenza ed è piombata addosso a un edificio cozzando contro l'angolo dell'abitazione. Un impatto tremendo, forse dovuto anche alla velocità sostenuta, che ha lasciato il veicolo ridotto a un ammasso di lamiere e il 42enne ferito in modo gravissimo. Pegoraro è stato estratto e trasportato in massima urgenza a Schiavonia dove nonostante le cure tempestive è morto poco l'arrivo a causa della gravità delle ferite.

Le indagini

Sul luogo dell'incidente sono arrivati i carabinieri di Monselice, incaricati di eseguire i rilievi e ricostruire la dinamica ma soprattutto la causa dello schianto. Dopo il decesso, informati i familiari, la salma è stata affidata all'obitorio di Schiavonia dove rimane a disposizione dell'autorità giudiziaria che potrebbe disporre ulteriori accertamenti autoptici. Alberto, per gli amici "Flebo" era molto conosciuto in paese e in tutta la Bassa dove per anni ha militato in diverse società di calcio amatoriale, sport che amava e che ha sempre particato e seguito. Persona di compagnia, era sempre disponibile e i tantissimi conoscenti sono ancora sconvolti per questa morte inaspettata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento