menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto dopo dieci giorni l'anziano che ha preso in contromano la tangenziale

L'uomo è spirato martedì all'ospedale di Padova per le conseguenze delle lesioni riportate nel gravissimo incidente avvenuto all'uscita numero 8 della tangenziale

Non ce l’ha fatta Angelo Gallocchio, l’anziano che il pomeriggio del 29 giugno scorso aveva imboccato la tangenziale in contromano provocando un gravissimo incidente all’altezza dell’uscita 8. Il 90enne è morto martedì all’ospedale di Padova.

L’incidente

Quel pomeriggio Gallocchio era a bordo della sua Ford Fiesta insieme alla moglie 81enne, quando ha provocato l’incidente scontrandosi con la Hyundai Tucson guidata da un 41enne di Andria che si era cappottata. Le condizioni dell’uomo erano apparse subito gravi e sono peggiorate col passare dei giorni. La consorte resta ricoverata in ospedale con diversi traumi. Gallocchio abitava ad Albignasego e già in passato aveva subito un pesante lutto quando aveva perso la figlia primogenita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento