Lunedì, 18 Ottobre 2021
Incidenti stradali Battaglia Terme / Via Rivella

Non ce l'ha fatta Cristian, morto a 18 anni dopo il tremendo schianto con gli amici

Il giovane monselicense di origini moldave è morto mercoledì sera. Vittima di un incidente mentre viaggiava con quattro conoscenti, non si è mai ripreso. indagano i carabinieri

Quattro giorni. Tanto è durata l'agonia di Cristian, il 18enne rimasto coinvolto nel terribile incidente di sabato sera a Battaglia Terme su cui indagano i carabinieri della stazione locale.

La vittima

Le sue condizioni sono state da subito molto critiche. Estratto dai rottami dell'auto finita nel fosso al di sotto della strada, era stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Padova con diversi profondi traumi. Ricoverato in rianimazione non si è mai ripreso e nella tarda serata di mercoledì ne è stata dichiarata la morte. Cristian Chitoroaga, di origini moldave, da anni risiedeva con la famiglia a Monselice, dove frequentava l'istituto Kennedy nella sede succursale di via Vò de Buffi, che lo ricorda con dolore.

I feriti

Quella sera viaggiava sul sedile passeggero della Ford C-Max condotta dall'amico e coetaneo C.G., anche lui moldavo ma residente a Este. Lui è quello che ha subito meno danni nella tremenda carambola: curato ad Abano, è stato dimesso la sera stessa. Prognosi variabile da 10 a 30 giorni per gli altri tre ragazzi a bordo, che occupavano il sedile posteriore. Altri due moldavi di 18 e 20 anni, N.V. e S.N. che vivono a Monselice sono stati medicati a Schiavonia e nel giro di un mese si rimetteranno completamente. Stessa sorte per il 19enne di origine olandese A.S., che come loro risiede nella città della Rocca.

L'incidente

La fuoriuscita di strada è avvenuta attorno alle 23 di sabato sera, mentre i ragazzi percorrevano la statale 16 nel comune di Battaglia Terme per andare in centro a Padova. All'altezza del ponte sulla Rivella la Ford ha sbandato, finendo nella scarpata e terminando la paurosa corsa nel campo sottostante. Sono ancora al vaglio dei carabinieri di Battaglia le cause dell'incidente, che potrebbe essere stato causato dalla forte velocità. Sembra invece esclusa la possibilità che il giovane conducente avesse abusato di alcol.

I soccorsi

Sul posto, insieme ai carabinieri, cinque ambulanze del suem che hanno trasportato i feriti nei vari ospedali di zona e due mezzi dei vigili del fuoco. Le oeprazioni di recupero del rottame sono durate circa tre ore, durante le quali in via Rivella vi sono stati notevoli rallentamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ce l'ha fatta Cristian, morto a 18 anni dopo il tremendo schianto con gli amici

PadovaOggi è in caricamento