Moto in fiamme dopo lo schianto: è morto il centauro 30enne. Troppo gravi le ferite

L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì per cause tutte da chiarire. Sul suem, pompieri e polizia municipale: inutili i soccorsi, il giovane è morto nella notte

Gravissimo incidente verso le 19.15 di giovedì pomeriggio in via Armistizio a Padova, dove un motociclista è uscito di strada cadendo a terra. Dopo alcune ore di agonia e una disperata operazione, non c'è stato nulla da fare per un 30enne di Selvazzano.

La dinamica

Nello schianto la Honda ha preso fuoco: la colonna di fumo era visibile a diversi chilometri di distanza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale del suem e la polizia locale che sta ricostruendo la dinamica: in un primo momento si pensava a una sbandata autonoma, ora sembra acclarata l'ipotesi di una collisione con un'automobile in transito,pare guidata da un altro giovane padovano. Divelto un cartello stradale tra via Rovereto e via Armistizio, dove il mezzo ha impattato prima di trascinarsi per decine di metri sull'asfalto e prendere fuoco. Tutto è ancora da chiarire, l'unico dato certo è che Alberto Rossato, classe '88 e residente a Selvazzano, non è riuscito a superare le notte in ospedale, dove era arrivato ieri in serata in codice rosso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento