menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa un incidente ma non si ferma "Pirata" si pente e si consegna

Tampona una moto e lascia sull'asfalto il centauro dolorante. L'uomo, un brasiliano di 50 anni, alla guida di una vecchia Fiat Punto, ha telefonato nella notte ai carabinieri, confessando le proprie responsabilità

Automobilista "pirata" si pente e si consegna ai carabinieri. È accaduto domenica notte. L'incidente poco prima delle 20, in via Roma a Noventa Padovana: una Fiat Punto blu, probabilmente a causa di una mancata precedenza, ha tamponato un motociclista facendolo rovinare al suolo, per poi darsi alla fuga senza prestare soccorso al centauro dolorante sull'asfalto.

L'INCIDENTE. Evidentemente preso da rimorso, il conducente dell'auto verso mezzanotte ha chiamato il 112, dichiarandosi responsabile del sinistro avvenuto qualche ora prima, i cui accertamenti sono ancora in corso di svolgimento. La dinamica è ancora al vaglio, ma sembrerebbe che l'automobilista non abbia dato la precedenza alla motocicletta, finendo per entrare in collisione con il mezzo.

CENTAURO FERITO LASCIATO A TERRA. Ad avere la peggio è stato il ragazzo in sella alla due ruote, un padovano di 19 anni, finito in ospedale con una frattura al polso e un trauma cranico. I medici gli hanno dato 30 giorni di prognosi. Quando il giovane è caduto a terra, l'uomo alla guida della Punto che lo ha colpito si è dileguato, lasciandolo lì ferito.

"PIRATA" SI PENTE E SI CONSEGNA. Il motociclista è stato soccorso dal Suem 118 e i carabinieri hanno proceduto ai rilievi. Una parte del sinistro è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza. Per diverse ore i sensi di colpa devono avere attanagliato l'automobilista, che, alla fine, nella tarda serata, ha finito per confessare le proprie responsabilità. L'uomo, un brasiliano di 50 anni residente a Padova, è stato denunciato per omissione di soccorso e gli è stata ritirata la patente. Il motociclista potrebbe presentare un'ulteriore denuncia per lesioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento