rotate-mobile
Incidenti stradali

Lancia Delta non si ferma all'alt dei carabinieri: maxi incidente durante l'inseguimento

E' successo tutto oggi 29 novembre attorno alle 13. Dalle prime informazioni trapelate, l'impatto che ha visto coinvolta un'autoradio dell'Arma è avvenuto all'altezza di Pontevigodarzere. Il traffico è paralizzato. Sul luogo gli agenti della Polizia locale per i rilievi

Una Lancia Delta sospetta non si è fermata all'alt imposto dai carabinieri. Ne è nato un inseguimento che ha portato ad un successivo incidente con quattro auto coinvolte. Tra queste un'autoradio dei carabinieri. Il blancio poteva essere ben più grave. Serrata l'attività delle forze dell'ordine per rintracciare gli occupanti dell'auto che di fatto ha generato lo spettacolare schianto e ha bloccato interamente la viabilità per diverse ore. Schianto all'ora di pranzo: coinvolta anche un'autoradio del Radiomobile di Padova. I carabinieri a bordo sono stati soccorsi dai sanitari del Suem 118 e trasportati in ospedale. Dai primi accertamenti, non sarebbero in pericolo di vita. Ancora da accertare le cause che hanno portato all'impatto. La viabilità è bloccata, ci vorranno diverse ore prima di ripristinare la situazione e tornare alla normalità.

Cosa è successo

Il maxi incidente, che avrebbe coinvolto più mezzi, è avvenuto lungo la tangenziale all'altezza di Pontevigodarzere in direzione Limena. Pare fosse in atto un inseguimento, poi qualcosa non è andato per il verso giusto e l'autoradio dell'Arma è finita fuori strada. La viabilità in tangenziale è stata bloccata e il traffico veicolare è stato dirottato lungo arterie secondarie. Agli agenti della Polizia locale il compito di ricostruire cosa sia avvenuto. Non è dato sapere se l'auto in fuga sia stata o meno bloccata. 

(notizia in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia Delta non si ferma all'alt dei carabinieri: maxi incidente durante l'inseguimento

PadovaOggi è in caricamento