Padova, Villa del Conte: il giudice riconosce risarcimento morale per l'incidente stradale

L'assicurazione non voleva riconoscere il danno morale. Studio 3A vince la causa e fa risarcire 300 mila euro ai genitori della ragazza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Finalmente il giudice del Tribunale di Padova Gianluca Bordon ha riconosciuto il danno morale per l'incidente stradale della diciannovenne T.M. che, il 25 novembre 2001, a Villa del Conte, in provincia di Padova, causò un frontale e rimase macrolesa per più del 30%.

La compagnia garante per la responsabilità da circolazione stradale dell'altra auto non offrì più di 100 mila euro di risarcimento. Dopo l'incidente i genitori della ragazza rifiutarono l'offerta e, nel 2009, si rivolsero a Studio3A, che con il suo staff di avvocati specializzati in risarcimento danni, avviò la causa. Ora con questa sentenza il giudice condanna l'assicurazione al pagamento di circa 300 mila euro, riconoscendo anche il danno morale ai genitori.

Il danno morale è un danno soggettivo, inteso come turbamento dello stato d'animo, per esempio dovuto alla perdita di una persona cara. Ad oggi, sul danno alla persona è prassi delle assicurazioni emanare circolari ai loro dipendenti che ordinano di non liquidare tale voce di danno. Inoltre, le assicurazioni continuano a sostenere iniziative legislative per ridurre il risarcimento del danno alla persona e del danno morale, violando così i diritti fondamentali dei cittadini.

L'amministratore Delegato Ermes Trovò si dichiara soddisfatto e ulteriormente motivato nell'operare dalla parte del danneggiato a tutela dei suoi diritti, mettendo a disposizione dei propri assistiti consulenti liquidatori altamente qualificati e specializzati in diversi ambiti di intervento: incidenti stradali, casi di malasanità, danni da responsabilità civile, rivalsa del datore di lavoro, anatocismo e usura.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento