Incidenti stradali Porta Trento Sud / Via Volturno

Sorpassa in auto il poliziotto, fa inversione ad "u" e gli va addosso

Tra via Volturno e via Milazzo a Padova. L'agente gli era passato davanti. Il tunisino non ha gradito e ha "puntato" la propria Opel contro la sua utilitaria. Poi lo ha afferrato per il collo e preso a calci e pugni

Se l'è vista brutta, venerdì mattina, un poliziotto in servizio alla questura di Padova, "puntato" in auto dalla Opel di un automobilista "impazzito", che gli è andato volontariamente addosso con la propria vettura, tra le vie Volturno e Milazzo.

ADDOSSO ALL'AUTO DEL POLIZIOTTO. Erano le 6. L'agente, a bordo della propria auto, stava per prendere servizio, quando la macchina dietro di lui l'ha sorpassato. A sua volta, il poliziotto ha sorpassato la stessa automobile. Tutto normale fin qui, non fosse che il secondo conducente, in preda ad un raptus di follia, si è nuovamente portato davanti al mezzo dell'agente, per poi fare una pericolosa inversione ad "u" e lanciarsi contro la sua auto.

L'AGGRESSIONE. Alla richiesta di spiegazioni da parte del poliziotto, l'uomo lo ha afferrato per il collo, iniziando a colpirlo con calci e pugni. L'agente ha chiamato i colleghi e in breve tempo sul posto è arrivata una pattuglia della squadra Mobile, che è riuscita a bloccare l'aggressore, S.S., tunisino di 26 anni.

AUTOLESIONISMO IN CELLA. Lo straniero, arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, è stato condotto nelle camere di sicurezza, dove ha tentato atti di autolesionismo. L'agente ha rimediato una prognosi di 5 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpassa in auto il poliziotto, fa inversione ad "u" e gli va addosso

PadovaOggi è in caricamento