menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Roma a Saccolongo

Via Roma a Saccolongo

Incidente a Saccolongo, tre auto distrutte: un ferito in ospedale

Venerdì mattina, alle 8.40, in via Roma, una Toyota Rav 4 ha tentato di svoltare, ma ha centrato in pieno una Volkswagen Golf proveniente dalla direzione opposta. L'impatto ha coinvolto anche una terza vettura

Non era del posto, ha provato a svoltare in un punto in cui la manovra non era consentita, ma proprio in quel momento stava sopraggiungendo una seconda auto. L'impatto è stato inevitabile e violentissimo, tanto da coinvolgere anche un terzo mezzo.

LA DINAMICA. L'incidente è avvenuto nella mattinata di venerdì, alle 8.40, in via Roma a Saccolongo, all'altezza del civico 53, poco dopo la chiesa. C.F., 25enne residente nel Veneziano, alla guida di una Toyota Rav 4, procedeva in direzione di Fossona, quando si è accorto di avere sbagliato strada. Ha provato a girarsi, una manovra azzardata e vietata in quel tratto di strada, e non si è accorto della Volkswagen Golf proveniente dal senso di marcia opposto. Lo scontro è stato brutale, le due auto si sono accartocciate, e l'impatto non ha risparmiato la Chevrolet Cattiva, alle spalle della Toyota incidentata. 

FERITI. Ad avere la peggio è stato il 54enne al volante della Golf, B.A., residente a Saccolongo, trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Padova. Il suo quadro clinico non è ancora stato reso noto. Contusioni e un forte spavento invece per il 25enne e per la donna alla guida della Chevrolet, N.B., 40enne residente a Montegrotto Terme.

TRAFFICO. Sul posto la polizia locale per i rilievi del caso e, in supporto, la squadra di sicurezza ambiente per ripulire la strada e sgomberare i veicoli rimasti in mezzo alla carreggiata. Il traffico è stato deviato per permettere agli operatori di rimuovere le auto e i vetri sull'asfalto. Inevitabili rallentamenti e code per circa due ore.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento