menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tampona il camion dell'immondizia Spinto per 30 metri, salvo l'autista

Lunedì mattina, a San Giorgio in Bosco, un marocchino 22enne, ferito ma non in pericolo di vita, ha urtato a bordo della sua auto il mezzo di raccolta rifiuti. Illeso l'operatore che fortunatamente era sceso a lato strada

Poteva avere conseguenze molto più tragiche l'incidente che lunedì ha coinvolto un'auto e un camion dei rifiuti a San Giorgio in Bosco, nel Padovano.

LA DINAMICA. Erano le 5 di mattina quando in via Kennedy, in direzione Villa del Conte, un mezzo per la raccolta dell'immondizia, in sosta con i lampeggianti accesi per il ritiro da alcuni cassonetti, per cause in fase di accertamento è stato violentemente tamponato da una Fiat Tipo guidata da un 22enne marocchino, S. A., residente a Cittadella. L'impatto è stato violentissimo, tanto che il camion è stato spinto 30 metri più avanti. L'operatore, un 47enne di San Martino, fortunatamente in quel momento si trovava a lato del mezzo, ed è rimasto praticamente illeso, procurandosi solo qualche escoriazione dopo essersi lanciato nel fosso che costeggia la strada per evitare lo scontro. Conseguenze più serie invece per il conducente dell'auto. Grave, ma non in pericolo di vita, è stato ricoverato all'ospedale di Cittadella. Sul posto, oltre agli operatori del Suem, sono intervenuti per i rilievi i carabinieri di Cittadella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento