menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mario Cecchinato (fonte Facebook) e la Valsugana

Mario Cecchinato (fonte Facebook) e la Valsugana

Incidente in Valsugana, auto sotto al tir: muore famiglia di padovani

Lo schianto giovedì sera in Trentino, a Levico Terme, vicino la vecchia stazione dei treni di Barco. Tre le vittime, residenti a Padova: il noto pioniere del culturismo Mario Cecchinato, la moglie e il figlio

Una famiglia di padovani ha trovato la morte, giovedì sera, mentre in auto percorreva la strada statale Valsugana. Carmela Cutrupi, 64 anni, il marito Mario Cecchinato, 70 anni, e il figlio Gianluca Cecchinato, 46 anni, si sono schiantati frontalmente a bordo della loro Volkswagen Passat contro un tir della ditta Prenner, condotto da un 38enne, a Levico Terme, in Trentino, all'altezza della vecchia stazione dei treni di Barco.

DINAMICA E VIABILITÀ. L'incidente poco dopo le 19.30. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del Suem 118 con due ambulanze e un elicottero, oltre ai vigili del fuoco e alle forze dell'ordine per ricostruire la dinamica dell'accaduto. Secondo i primi riscontri, sembra che l’auto abbia invaso all’improvviso la corsia del mezzo pesante, che non avrebbe potuto evitare la collisione. La viabilità è rimasta bloccata, causando lunghe code.

NOTO CULTURISTA. Le tre vittime, decedute sul posto, risiedevano in via Santa Maria in Vanzo, a Padova. Molto noto per essere stato un pioniere del body building, Mario Cecchinato è stato tra gli organizzatori delle prime gare di culturismo a Padova e del primo Campionato italiano femminile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento