menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incinta, chiede di andare in bagno e così ruba il portafogli al titolare

Il furto in un negozio di alimentari in via Cesare Battisti. Protagonista una coppia, di cui lei in gravidanza, a cui il commerciante ha concesso il proprio bagno privato per gentilezza, venendo così derubato

"Posso andare in bagno"?. È la domanda che si è sentito rivolgere un commerciante padovano da una donna, visibilmente in stato di gravidanza, accompagnata dal compagno, nel suo negozio di alimentari che, per legge, non deve essere dotato di servizi igienici per il pubblico. Per gentilezza, però, ha deciso di concedere alla signora l'accesso alla propria toilette privata. Una cortesia che gli è costata cara.

RUBATO IL PORTAFOGLI. Il titolare dell'esercizio, situato al civico 200 in via Cesare Battisti a Padova, una volta che la coppia si era dileguata, ha infatti scoperto di essere stato derubato del proprio portafogli, custodito vicino al bagno. All'uomo non è rimasto che sporgere denuncia in questura per il furto subito: spariti col portafogli 300 euro e i documenti contenuti all'interno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento