rotate-mobile
Cronaca Piove di Sacco

Incendio all'ex canile, nuovo colpo di scena: 34enne indagato per omicidio colposo

L'uomo, amico della vittima, sarebbe stato con lui quando è divampato l'incendio ma invece di svegliarlo per avvisarlo di quanto stava accadendo è scappato a gambe levate, senza così salvargli la vita

Si infittisce il giallo sull'incendio all'ex canile di Piove di Sacco, costato la vita al 37enne marocchino Yassine Nekkach: la Procura della Repubblica di Padova ha infatti aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo nei confronti del connazionale 34enne Adil Ouhmane.

I fatti

Stando a quanto riportato da "Il Gazzettino", infatti, l'uomo, amico della vittima, sarebbe stato con lui quando è divampato l'incendio ma invece di svegliarlo per avvisarlo di quanto stava accadendo è scappato a gambe levate, senza così salvargli la vita. La svolta è avvenuta grazie all'interrogatorio dei carabinieri al 34enne.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio all'ex canile, nuovo colpo di scena: 34enne indagato per omicidio colposo

PadovaOggi è in caricamento