menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccino anti-influenzale a Padova e provincia: tutte le informazioni

Ecco l'elenco delle categorie a rischio per le quali è raccomandato il vaccino e quelle per le quali è consigliato. I calendari delle campagne di vaccinazione delle Ulss del Padovano

Con il ritorno del freddo, torna anche il rischio di contrarre il virus influenzale che, ogni anno, subisce mutazioni tali da rendere parzialmente inefficaci le vaccinazioni effettuate negli anni precedenti. Diviene allora fondamentale ripetere annualmente la vaccinazione, raccomandata dal Ministero della Salute a partire dalla fine di ottobre e per tutto il mese di novembre.

CALENDARIO VACCINAZIONI ULSS 16 (sedi di Padova, Noventa, Limena, Cadoneghe, Albignasego, Selvazzano, Rubano, Abano, Piove di Sacco)

CALENDARIO VACCINAZIONI ULSS 17 (sedi di Conselve, Monselice, Este, Montagnana)

CATEGORIE A RISCHIO. La campagna di vaccinazione anti-influenzale si rivolge in particolare alle persone che appartengono alle "categorie a rischio", per le quali la vaccinazione è gratuita. Tra queste rientrano: tutti gli over 65, soggetti affetti da malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio o cardiocircolatorio, soggetti affetti da diabete mellito e altre malattie metaboliche, da malattie renali con insufficienza, da malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie, da tumori, da immunodepressione congenita o indotta da farmaci o da Hiv, da malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinale, da patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici, da malattie neuromuscolari, bambini ed adolescenti sottoposti a trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico.

VACCINAZIONE RACCOMANDATA. Altre categorie per le quali è, inoltre, raccomandata la vaccinazione sono i soggetti impiegati in attività di assistenza o comunque di primario interesse collettivo, i contatti stretti familiari di soggetti appartenenti alle categorie a rischio, le donne in gravidanza nel secondo e terzo trimestre e gli individui ricoverati in strutture di lungodegenza, Case di riposo oppure frequentanti Centri diurni per portatori di handicap. La vaccinazione antinfluenzale è inoltre fortemente consigliata per quanti, per motivi di lavoro vengono a contatto con animali (es. allevatori, macellatori, veterinari) che potrebbero essere fonte di infezione da virus influenzali aviari.

GLI ALTRI. Infine si ricorda che la vaccinazione può essere effettuata, a pagamento, da tutti gli adulti ed i bambini sani che abbiano compiuto i sei mesi di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento