menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ingresso della "Nuova Ompi" di Piombino Dese

Ingresso della "Nuova Ompi" di Piombino Dese

2 infortuni sul lavoro nel Padovano Operaio colpito da gancio autogru

Giovedì mattina alle 9, alla Nuova Ompi di Piombino, trauma cranico per un dipendente trevigiano della Agribeton. Un'ora dopo a Villafranca un magazziniere della Sauro è scivolato portando un carrello

Due infortuni sul lavoro giovedì mattina nel Padovano a distanza di un'ora. Il primo alle 9 alla Nuova Ompi di Piombino Dese, il secondo alle 10 alla Sauro di Villafranca. In entrambi i casi sono intervenuti i carabinieri delle stazioni locali, gli operatori del Suem e lo Spisal.

OPERAIO COLPITO DA UN GANCIO. Trauma cranico e prognosi di 40 giorni per l'operaio 42enne di Farra di Soligo, nella Marca, che alla Nuova Ompi di via Molinella 17, ditta che produce fiale per farmaci, è stato colpito alla testa dal gancio di un'autogru mentre lavorava alla costruzione di un capannone per conto della ditta trevigiana Agribeton. L'uomo aveva appena finito di posizionare un pannello perimetrale in cemento armato ed era sceso dal mezzo per sganciarlo dalla gru quando uno dei cavi lo ha centrato sul capo. L'impatto è stato molto violento nonostante l'operaio indossasse il casco.

MAGAZZINIERE FERITO. A Villafranca Padovana ferito un magazziniere della ditta Sauro, con sede in via dell'Industria 7, specializzata nella lavorazione di materie plastiche. Secondo le prime informazioni sull'accaduto, l'uomo stava trascinando un carrello quando è scivolato a terra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento