Infortunio alle Fonderie Zen di Albignasego

Fiom: «Inaudito che la ripresa lavorativa post Covid-19 debba coincidere con quest’altro tipo di tragedie. A questo trend negativo si aggiunge un incidente alle Fonderie Zen di Albignasego in cui è stato coinvolto un lavoratore»

Un incidente alle Fonderie Zen di Albignasego in cui è stato coinvolto un lavoratore che non è in pericolo di vita. E' accaduto nella mattina di martedì 9 giugno, il fatto è stato segnalato dai lavoratori e dagli RLS ed è stato causato dal malfunzionamento di una porta con movimento a ghigliottina, a questa segnalazione è seguito un intervento di controllo e manutenzione. «Alla fine di questa operazione - spiegano i delegati Fiom - è stato dato il via libera al lavoro e l’operaio ha preso posto e ha incominciato ad occuparsi delel proprie mansioni. Mentre era al lavoro la porta gli è caduta sulla schiena provocandogli importanti contusioni. Carabinieri e Spisal sono giunti sul posto per le opportune verifiche e con loro anche i rappresentanti sindacali».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infortunio

«Siamo all’ennesimo infortunio in cui si denota l’inadeguatezza degli investimenti da parte delle imprese ed è ancora troppo trascurata la sicurezza nei luoghi di lavoro. L’esperienza del Coronavirus sembra che non ci sti insegnando che le cose non possono essere come prima, soprattutto visti i numerosi incidenti e le vittime che ci sono state in questi giorni nella nostra regione. Torniamo a dire che le azioni nell’ambito della sicurezza lavorativa non possono avere come unico scopo il contenimento del contagio, ma che la sicurezza deve riguardare una nuova cultura e un nuovo assetto dei metodi di produzione», ha dichiarato Loris Scarpa, segretario generale della Fiom di Padova. I lavoratori della Zen stanno valutando iniziative di mobilitazione per i prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giordani: «Mia figlia vive un momento delicato, per alcuni giorni mi asterrò da qualsiasi attività pubblica»

  • Il Giro d'Italia arriva a Monselice: strade chiuse dalle 12.30, dodici i comuni interessati

  • Grave incidente sul lavoro al centro raccolta rifiuti di via Montà: morto un operaio

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e nel Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento