Bobina da 400 chili sul piede: infortunio sul lavoro nell'Alta Padovana

È successo in un'azienda metalmeccanica specializzata nella produzione di fili per saldatura: frattura al piede per un operaio 41enne

Carabinieri davanti all'Italfil di Gazzo

Non si ferma la scia degli infortuni sul lavoro: alla lunga lista si aggiunge quello avvenuto in un'azienda metalmeccanica dell'Alta specializzata nella produzione di fili per saldatura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infortunio sul lavoro

È successo all'Italfil, in via dell'Industria a Gazzo: C.C., operaio 41enne di origini romene, stava lavorando all'interno dello stabile quando una bobina di filo di rame del peso di 400 chilogrammi gli è caduta sul piede, fratturandoglielo. L'uomo è stato trasportato all'ospedale in ambulanza: sul posto anche i carabinieri per i rilievi del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

  • Live - Sangue sulle strade. Arrestato l'ex vicepresidente del Padova. Rogo sui Colli

Torna su
PadovaOggi è in caricamento