Acquazzone improvviso, il carro per la raccolta delle mele si ribalta e ferisce gravemente una donna

L'incidente sul lavoro si è verificato nel pomeriggio di lunedì in via Sant'Urbano: la donna classe 1970 era insieme a una trentenne quando il mezzo si è rovesciato

Erano impegnate nella raccolta delle mele quando un violento temporale si è abbattuto nella zona, rendendo il terreno scivoloso. Due donne che stavano utilizzando un carro per la raccolta della frutta sono state tradite dalla terra bagnata e hanno avuto un grave incidente all'interno dell'azienda agricola "Fratelli Sprafico" di Sant'Urbano nella Bassa.

La ricostruzione

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale stazione e dal personale dello Spisal una donna di cinquanta anni residente a Piacenza D'Adige, bracciante agricolo, era in piedi sul prendellinno del carro per la raccolta mele dove alla guida c'era una collega di 30 anni. Visto il violento acquazzone quest'ultima stava tornando verso un capannone per cercare riparo quando è accaduto l'incidente. Per il terreno viscido la trentenne ha perso il controllo del mezzo che è finito dentro a una canaletta, ribaltandosi e schiacciando parzialmente la più anziana delle due lavoratrici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prognosi

Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118 che hanno stabilizzato la malcapitata e l'hanno trasportata in codice rosso al Madre Teresa di Calcutta a Schiavonia dov'è entrata in prognosi riservata non in pericolo di vita. Sono in corso ulteriori accertamenti per capire tutte le responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

  • Crisanti lascia Padova e va allo Spallanzani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento