menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vigile in servizio con fonometro

Vigile in servizio con fonometro

Rumori molesti, vigili col fonometro contro i disturbi acustici

La polizia municipale di Padova dichiara guerra all'inquinamento acustico delle moto assordanti, del frastuono nei cantieri e della musica a tutto volume. Lo strumento di misurazione acquistato coi proventi delle multe

In dotazione alla polizia municipale di Padova arriva un nuovo strumento: il fonometro. Dal costo di 6 mila euro, la spesa è stata finanziata con i proventi dalle multe, come previsto dal codice della strada. Servirà a misurare l'inquinamento acustico.

RUMORI MOLESTI AL BANDO. Nel mirino le autoradio a palla, il rombo assordante delle moto, il frastuono nei cantieri e la musica a tutto volume che disturba la quiete pubblica. La misurazione tramite fonometro, spiegano da palazzo Moroni “servirà a potenziare l'attività di controllo delle violazioni in materia di circolazione stradale e sicurezza urbana; ma sarà anche di supporto all'operato dell'ufficio Ambiente del Comune, che rilascia le autorizzazioni in deroga ai limiti di rumorosità: gli agenti potranno infatti controllare che siano osservate le prescrizioni impartite al momento del rilascio dell'autorizzazione”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento