rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Inquinamento acuto a Padova: indagati Zaia, Galan, Zanonato e Degani

Gli avvisi di garanzia a 14 amministratori, tra cui il governatore della Regione, la presidente della Provincia, il sindaco e gli assessori in carica e i loro predecessori. Domani l'udienza in tribunale a Padova su esposto dell'Aduc per lo sforamento del limite di emissione di polveri sottili. Almeno 3 volte superiore da quando, nel 2005, viene registrato il dato

sulla base di una denuncia dell'Aduc - l'associazione dei consumatori - 14 amministratori veneti risultano indagati dalla Procura della Repubblica di Padova e sono stati convocati all'udienza di domani, davanti al giudice Mariella Fino.

GLI INDAGATI. Nell'elenco figurano il sindaco di Padova Flavio Zanonato e agli assessori Ivo Rossi, Mauro Bortoli, Francesco Bicciato e Alessandro Zan; il presidente della Provincia di Padova Barbara Degani, l'ex presidente Vittorio Casarin e gli assessori Roberto Marcato e Mauro Fecchio; il presidente della Regione Veneto Luca Zaia e l'ex presidente Giancarlo Galan (oggi ministro della Cultura) insieme agli assessori Renato Chisso, Giancarlo Conta e Maurizio Conte.
 
L'ACCUSA. Secondo l'accusa, gli amministratori avrebbero dovuto impedire l'emissione di polveri sottili oltre il tetto consentito dalla norma, che dal 2005, anno in cui è entrata in vigore, viene sistematicamente violata. Si tratta di una disposizione che impone obblighi precisi a sindaci e presidenti di Regione, la quale stabilisce che il valore limite di 50 microgrammi per metrocubo non è da superare per più di 35 volte l'anno. A Padova nel 2005 ci sarebbero stati ben 159 giorni di superamento dei valori limite; nel 2006 176; nel 2007 111; nel 2008 90; nel 2009 102; nel 2010 94.
 
GLI AVVISI DI GARANZIA. A seguito dell'esposto la Procura aveva chiesto l'archiviazione, a cui l'Aduc ha proposto opposizione, quindi il gip Mariella Fino ha rigettato la richiesta del pm ordinando nuovi accertamenti proprio in relazione agli episodi di inquinamento acuto e al Piano di azione e risanamento dell'aria del Comune. Di qui l'atto dovuto degli avvisi di garanzia. L'Aduc ha inoltre chiesto al gip di accertare se tutti i 104 comuni della provincia e l'ente provinciale abbiano applicato le norme previste dal Piano regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento acuto a Padova: indagati Zaia, Galan, Zanonato e Degani

PadovaOggi è in caricamento