Cronaca

Pm10 alle stelle e zero precipitazioni all'orizzonte: l'inquinamento soffoca Padova

Quasi battuto il record fatto segnare il primo gennaio: le previsioni del tempo segnalano totale assenza di precipitazioni nei prossimi giorni, con conseguenti ripercussioni

L'aria diventa sempre più irrespirabile. E nei prossimi giorni la situazione rischia di peggiorare ulteriormente: l'inquinamento sta soffocando Padova.

I dati

Un trend iniziato malissimo proprio il primo gennaio, quando la centralina di viale Internato Ignoto ha fatto registrare 129 µg/m3 toccando così il "record stagionale". Da quel momento il livello di Pm10 nell'aria non è mai sceso sotto il limite di 50 µg/m3, fino ad arrivare ai nuovi picchi di lunedì 6 gennaio: Mandria 123 µg/m3, Arcella 121 µg/m3, Viale Internato Ignoto 117 µg/m3, via Carli 113 µg/m3. Discorso simile a Granze 112 µg/m3, mentre va decisamente meglio sia nella zona di Este che in quella del Parco Colli Euganei, dove le centraline hanno fatto registrare rispettivamente 40 µg/m3 e 23 µg/m3.

Previsioni del tempo

In questi casi non resta che sperare nella pioggia, così da "lavare via" un po' di inquinamento. Ma neanche le precipitazioni sembrano poter fare al caso dei padovani: le previsioni meteo, infatti, indicano tempo sereno per i prossimi giorni. Si accettano miracoli...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pm10 alle stelle e zero precipitazioni all'orizzonte: l'inquinamento soffoca Padova

PadovaOggi è in caricamento