menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla crisi, l'allevamento padovano risponde con gli insaccati di pecora per musulmani

Andrea, Luca e Davide Morandi, titolari dell'azienda Veneto Ovini di Anguillara Veneta, hanno avuto un'idea alternativa, decidendo di puntare sul mercato islamico

Il consumo di carne - e di carne di pecora in particolare - è in calo tra gli italiani. Per aggirare la crisi del comparto, Andrea, Luca e Davide Morandi, titolari dell'azienda Veneto Ovini di Anguillara Veneta, hanno avuto un'idea alternativa, decidendo di puntare su un nuovo tipo di mercato, quello islamico, producendo insaccati di pecora, compatibili con l'alimentazione seguita dai musulmani, cui è vietato il consumo di carne di maiale.

SALUMI DI PECORA PER I MUSULMANI. La varietà di prodotti è notevole: prosciutto, carne fesca, sella, soppressa, salami, salamelle, lonzino, fiocco. Inoltre, per il prosciutto ed il fiocchetto di pecora, l'allevamento padovano si è anche aggiudicato il riconoscimento di "Miglior prodotto" nella Fiera in Campo a Vercelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento