Cronaca

Parcheggiano in mezzo all'autostrada e scappano: preso l'autista, fugge il complice

Poco dopo le 2 di giovedì mattina i due malviventi braccati dalla polizia hanno lasciato la macchina in terza corsia a fari spenti e sono scappati fino al centro di Padova

Attimi di terrore verso le 2 di mattina sull’autostrada A4 tra Padova Est e Padova Ovest. Tre pattuglie della polizia stavano inseguendo una macchina rubata, quando i conducenti hanno bloccato il mezzo sulla corsia di sorpasso, fuggendo per i campi.

INSEGUIMENTO. La polstrada di Venezia aveva individuato una Fiat Punto bianca rubata a Preganziol, nel Trevigiano, con due uomini a bordo. All’altezza di Padova Ovest ha chiesto l’ausilio di altre due volanti che si sono messe a inseguire il veicolo. Improvvisamente i due occupanti hanno bloccato la macchina in corsia di sorpasso, lasciandola a fari spenti e fuggendo. L’autostrada, fortunatamente, in quel momento aveva pochi mezzi in transito e un’agente della stradale è riuscito a evitare incidenti deviando il traffico nelle due corsie ancora utilizzabili.

LATITANTE. Intanto altre pattuglie si sono dirette nella zona a ridosso dell’autostrada, perlustrando tutta la città. Due ore più tardi i due malviventi sono stati intercettati verso via Niccolò Tommaseo. A piedi hanno percorso chilometri. La polizia è riuscita a bloccarli all’interno di un’area abbandonata tra la chiesa della Pace e il tribunale. Dopo un’altra ora, uno dei due è stato bloccato. Si tratta di W.A., moldavo di 21 anni, senza fissa dimora: con sé aveva 2,42 grammi di marijuana. Tra le accuse quelle di aver rubato anche una Skoda a Ravenna oltre alla macchina di Preganziol (Treviso). Il complice è riuscito a fuggire ed è ora ricercato dalle forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggiano in mezzo all'autostrada e scappano: preso l'autista, fugge il complice

PadovaOggi è in caricamento