rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Monselice

Folle fuga tra i paesi a 200 all'ora a bordo di un'Alfa: i carabinieri arrestano un 23enne

Il giovane con diversi precedenti ha fatto inversione quando ha visto una macchina dei militari, l'inseguimento da Monselice fino a Bagnoli quando è stato ammanettato

Aveva un foglio di via da Monselice dopo lo speronamento dello scorso aprile, ma ha ugualmente varcato il confine del comune. Quando una pattuglia dei carabinieri della locale stazione ha visto la sua Alfa che improvvisamente ha fatto inversione ed è scappata a folle velocità, i militari hanno iniziato a inseguirla.

La fuga

La macchina ha toccato quasi i 200 chilometri orari. I carabinieri si sono messi all’inseguimento superando i comuni di Pernumia, San Pietro in Viminario, Conselve, fino a Bagnoli dove l’uomo alla guida è finito in una strada chiusa ed è stato arrestato. Si tratta di E.B., un 23enne di Cavarzere che per tre anni non poteva tornare sotto la Rocca. Ad aprile era stato arrestato per resistenza perché aveva tamponato i carabinieri facendo retromarcia nel parcheggio di un centro commerciale. L’uomo ha anche dei precedenti per minacce, atti persecutori nei confronti degli amici e molestie. Stavolta è finito in carte con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e violazione del foglio di via. Dopo la direttissima di martedì mattina gli è stato dato l’obbligo di presentazione dai carabinieri di Cavarzere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle fuga tra i paesi a 200 all'ora a bordo di un'Alfa: i carabinieri arrestano un 23enne

PadovaOggi è in caricamento