menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In fuga su un'auto rubata, "volano" saltando un argine: vettura distrutta, riescono a scappare

L'episodio domenica sera nei pressi del cimitero di Fontaniva: i due malviventi, dopo il pauroso salto con la macchina, sono riusciti a scappare nelle campagne limitrofe

Si trovavano a bordo di un'automobile rubata nel Vicentino e quando hanno visto una pattuglia dei carabinieri hanno fatto inversione di marcia, scontrandosi anche con una vettura parcheggiata, e dopo un inseguimento sono riusciti anche a farla franca, nonostante un "pauroso" volo nei pressi del fiume Brenta.


L'INSEGUIMENTO. La rocambolesca fuga domenica sera a Fontaniva in via Montagnola: i militari, notato l'atteggiamento sospetto, hanno scoperto tramite la verifica della targa che l'automobile risultava rubata. A quel punto immediato è scattato l'inseguimento in direzione Fontaniva. Ad un tratto, all'altezza del cimitero, i malviventi hanno imboccato una strada laterale,  contrassegnata chiaramente come chiusa. Nonostante questo la Bmw, a folle velocità, ha proseguito la corsa fine al termine della via  dove si trovava l'argine del corso d'acqua. Inevitabile il salto, da un'altezza di circa due metri con la Bmw precipitata al suolo. Dal mezzo, in parte distrutto, sono usciti poi i due ladri che in qualche modo, complice l'oscurità e la presenza delle campagne circostanti, sono riusciti a dileguarsi. La macchina è stata recuperata dalle forze dell'ordine e riconsegnata al proprietario, coperto da assicurazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento