menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inseguimento è avvenuto all'Arcella

L'inseguimento è avvenuto all'Arcella

Dopo l'inseguimento, bloccato il Bmw rubato dei predoni

Indagati in stato di libertà due 20enni moldavi. Nel bagagliaio gli arnesi da scasso. L'auto era stata rubata nel Vicentino. L'inseguimento della polizia ieri sera da viale Codalunga a via Cascino all'Arcella

L'assenza del cilindretto nella portiera dell'auto in corrispondenza del buco per l'inserimento della chiave ha immediatamente messo sull'attenti una volante della polizia che ieri sera era in pattugliamento in zona viale Codalunga.

L'INSEGUIMENTO. Sono le 21.40 quando l'auto degli agenti accosta la Bmw 520 sospetta, con a bordo 3 individui. All'alt della polizia l'auto di grossa cilindrata però parte per la fuga. Comincia l'inseguimento: cavalcavia Borgomagno, via Aspetti, fino a via Cascino all'Arcella.

AUTO RUBATA. Qui il Bmw perde aderenza sulla strada e la polizia riesce a bloccarlo. Dei tre a bordo uno risce a fuggire a piedi, mentre due, tra cui l'autista, vengono fermati. Si tratta di due ventenni moldavi, uno residente a Padova con famiglia, l'altro senza fissa dimora. L'auto su cui viaggiavano, a seguito di controlli, risulta rubata a Lusiana, nel Vicentino.


PREDONI. Nel bagagliaio, gli agenti rinvengono una borsa con arnesi atti allo scasso. Per i due probabili predoni, indagati in stato di libertà, si prospettano i reati di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento