menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuggono all'alt dopo aver bevuto Senza patente e assicurazione

L'inseguimento alle 5 di lunedì tra via dell'Artigianato e Anelli a Padova. Protagonista una Ford Focus guidata da un nigeriano ubriaco che ha urtato anche la volante della polizia. Con lui un clandestino e un ricercato

Una raffica di denunce. Guida in stato d'ebbrezza, nonché senza patente e men che meno l'assicurazione. Come se non bastasse, anche il danneggiamento di una volante della polizia e, ancora, resistenza a pubblico ufficiale. E poi, clandestinità e, infine, clonazione di carte di credito. Chi più ne ha, più ne metta. Protagonista della notte "brava" un trio di nigeriani appena uscito da un noto locale frequentato da africani in via dell'Artigianato a Padova e finito nel mirino di una pattuglia di passaggio.

L'INSEGUIMENTO E LA RESA DEI CONTI. All'alt degli agenti, anzichè fermarsi, i tre si sono dati a una spericolata fuga a bordo di una Ford Focus. Erano le 5 di lunedì. L'inseguimento si è concluso in via Anelli, dopo lo speronamento della "pantera", un'Alfa 159 e, a seguito dell'identificazione e dei relativi accertamenti, sono scattate le denunce. Il 29enne che si trovava alla guida, un profugo richiedente asilo, è risultato positivo all'alcoltest, quindi deferito perché sprovvisto di patente e di assicurazione del veicolo, che gli è stato sequestrato. È stato inoltre denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per il danneggiamento dell'auto della polizia. Con lui nella Ford Focus sono stati trovati un 35enne, risultato clandestino e per questo denunciato a sua volta, e un 22enne ricercato per l'operazione denominata "Chicago", che lo scorso luglio aveva portato all'arresto di un gruppo criminale dedito alla clonazione di carte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento