menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Internet gratis in centro città

Internet gratis in centro città

Internet gratis in centro e nei quartieri di Padova: si amplia l'offerta

Nuove piazze e luoghi pubblici sono ora coperti dal servizio di accesso al web tramite connessione senza fili. L'iniziativa del Comune. Esistono punti ad accesso libero e altri dove è necessaria la registrazione

Garantire a tutti soglie minime di accesso alla rete. Questo l'obiettivo del comune di Padova che ha da poco ampliato la possibilità di accesso gratuito a internet in città. Il servizio può essere utilizzato dall’utente, residente o meno in città, con proprie apparecchiature portatili (pc, smartphone).

NUOVI HOTSPOT E MODALITÀ DI ACCESSO. "In primavera abbiamo deliberato un piano di ampliamento della rete individuando i punti fisici nei quali, nel corso del tempo, sono stati installati gli hotspot - afferma Umberto Zampieri assessore ai Servizi informatici e telematici – Abbiamo completato la copertura delle piazze, compresa piazza del Santo. Abbiamo pensato di coprire anche Prato della Valle dove è già presente un hotspot che per il momento non è ancora attivo. Siamo riusciti anche a trovare la soluzione legata ai problemi di riconoscimento e tracciatura - aggiunge l'assessore - attraverso una modalità di registrazione dell'utente più comodo rispetto al passato e facilmente utilizzabile anche dai turisti”.

GRUPPI DI ACQUISTO. “Preciso poi che tutti coloro che utilizzano già la rete, ovvero i 13mila utenti registrati, non devono fare nulla: possono continuare ad usare username e password in possesso. La giunta comunale - conclude Zampieri - continuerà a muoversi per lo sviluppo della rete anche nei prossimi mesi e non è escluso si possa ricorrere al modello dei gas, i gruppi di acquisto solidale. Sarebbe una soluzione e un modo di rispondere alle numerose sollecitazioni che provengono dai cittadini".

REGISTRAZIONE E ACCESSO LIBERO. La rete Wi-Fi è attiva in più punti della città: 5 quelli esterni e 6 quelli interni all'amministrazione già installati così come previsto dal primo stralcio di interventi. Alcuni necessitano di registrazione (Padovaweb) altri invece sono ad accesso libero (Padovawebfree). "Per i punti di accesso esterni, quando si comincia a navigare il sistema rimanda automaticamente all'autenticazione - spiega Alberto Corò, dirigente del settore informatico - per la quale è richiesta una sola operazione, per sempre: una sola telefonata allo 049.8205353. All'utente poi verranno comunicati via sms username, che corrisponderà al numero del telefono utilizzato, e password autogenerata". Per le modalità di utilizzo, istruzioni operative per la connessione in rete Wi-Fi e per approfondimenti: www.padovanet.it

PADOVAWEB. I siti dove si naviga con registrazione sono piazza delle Erbe, dei Frutti, del Santo, piazzale Stazione, piazza dei Signori, Prato della Valle (il servizio in questa zona è temporaneamente sospeso). L'Ssid è Padovaweb.


PADOVAWEBFREE. I siti dove si naviga senza registrazione sono: biglietteria Museo Eremitani, Agorà, auditorium e secondo piano del Centro culturale Altinate-San Gaetano in via Altinate 71, sala Fornace Carotta (primo piano) via Siracusa 61, sede del Quartiere 5 Sud-Ovest di piazza Napoli, Salone del Palazzo della Ragione, sede del Quartiere 4 Sud-Est di via Guasti 12. L'Ssid è Padovawebfree.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento