Apre all'Interporto di Padova il primo distributore italiano mono-fuel pubblico di LNG

Liquimet, società del Gruppo Gasfin, ha aperto presso l'Interporto di Padova la prima stazione italiana mono-fuel di carburante LNG (gas naturale liquefatto) mirata al servizio del traffico pesante

Liquimet, società del Gruppo Gasfin, ha aperto presso l’Interporto di Padova la prima stazione italiana mono-fuel di carburante LNG (gas naturale liquefatto) mirata al servizio del traffico pesante, in conformità al Decreto Legislativo italiano, attuazione della direttiva del Parlamento europeo per favorire la svolta green dei mezzi di trasporto pesanti.

SVOLTA "GREEN". E​La stazione è la prima di GAINN_IT, l’iniziativa nazionale per la realizzazione delle infrastrutture dell’LNG in Italia nei Porti ed Interporti strategici della rete TEN-T Europea: un progetto dal valore complessivo di 1,27 miliardi di euro nel quinquennio 2017-2022. In questo caso L’Italia arriva 8 anni prima dell’Europa, che ha chiesto agli Stati membri di attivare alcuni punti di rifornimento LNG nei principali nodi infrastrutturali entro il 2025. Contestualmente all’apertura della stazione Liquimet, Iveco ha consegnato 20 automezzi Stralis full-LNG ad Autamarocchi. Un primo passo verso un cambiamento che coinvolga sinergicamente tutti gli attori della catena logistica: se l’intera flotta di circa 2000 automezzi/giorno che gravitano sull’Interporto di Padova si convertisse all’LNG, infatti, si otterrebbe un beneficio equivalente all’impianto di un bosco con 2 milioni di nuovi alberi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

Torna su
PadovaOggi è in caricamento