Ubriachi molesti, ordini di carcerazione e risse: diversi gli interventi dei carabinieri

Nella giornata di lunedì i militari hanno denunciato e arrestato una serie di persone tra cui alcune giovanissime per vari reati contro il patrimonio: tutti i dettagli

Diversi gli interventi dei carabinieri in provincia di Padova nella giornata di lunedì caratterizzata da spaccio e persone moleste il cui comportamento era alterato dall'assunzione di bevande alcoliche.

In città

A Padova un militare della stazione di Prato della Valle che era fuori servizio, ha arrestato poco distante dalla caserma V.P., padovano di 49 anni con svariati precedenti, che deve scontare la pena di 2 mesi di reclusione per reati contro il patrimonio avvenuti a Vicenza nel 2016. L'uomo è stato portato al Due Palazzi. La sezione operativa della Compagnia ha anche arrestato alle 16 un tunisino del 1974 che in via Morgagni è stato visto cedere due involucri di cocaina (mezzo grammo) a un ventiquattrenne della Guinea che vive in città, segnalato in prefettura come consumatore abituale.

Nei Colli

A Lozzo Atestino i carabinieri della locale stazione hanno denunciato per ubriachezza molesta e resistenza un marocchino di 28 anni che vive a Cervarese Santa Croce: il giovane, la notte tra domenica e lunedì nel pressi del bar "Cafè Neir" di Teolo, per sottrarsi a un controllo dopo aver disturbato tutti i residenti con schiamazzi e urla, ha spintonato gli operatori. Nessuno è rimasto ferito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alta Padovana

A Cittadella i militari della locale stazione hanno indagato in stato di libertà per lesioni personali un sedicenne residente a San Martino di Lupari che lo scorso 4 gennaio, di sera, all'esterno del bar Masque Cafè nel comune dell'Alta, aveva aggredito per futili motivi un diciottenne residente a San Giorgio in Bosco, colpendolo al volto e procurandogli ferite guarite in cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento